ALLVIRAL

Prova a farsi un selfie con l’attrice: Lei lo stende con un pugno!

La moda dei selfie è oramai andata fuori da ogni controllo, frotte di persone di ogni età (non solo giovanissimi, come molti sarebbero portati a pensare) ogni giorno popolano le bacheche dei social network con torrenti di immagini ritraenti autoscatti colti nei momenti più disparati della giornata: il risveglio, la colazione, la passeggiata, l’aperitivo, la serata fuori… ogni momento è buono per farsi un selfie, tant’è che questa moda in alcuni casi è sfociata in una vera e propria ossessione patologia dalla quale è difficile liberarsi.

Tra i selfie più ricercati vi sono però quelli con le celebrità, che talvolta riescono a fare un regalo ai fan con dei perfetti esempi di photobombing (ovvero il buttarsi a capofitto nelle foto di altre persone per il solo gusto di comparirvi a loro insaputa), ma si tratta di eventi più unici che rari. Di norma invece accade che per riuscire a fare una fotografia insieme al proprio idolo sia necessario avvicinarlo in una situazione consona, domandargli o domandarle il permesso e sperare in una risposta positiva.

Non tutti però sono sufficientemente rispettosi da seguire questo preciso iter procedurale, e c’è chi finisce col farne le spese. La disavventura da selfie che stiamo per raccontarvi è capitata ad un ragazzo che ha avvicinato una famosa attrice di film particolarmente piccanti. L’avete riconosciuta, vero? Vi diamo un indizio: non pratica hockey, ma adora giocare con le mazze. Allora ci siete arrivati? Massì è proprio lei, Mia! La conturbante libanese che ha stregato i cuori (e non soltanto quelli) di milioni di uomini in tutto il mondo grazie alle sue straordinarie prestazioni.

Ebbene, il contesto era il seguente: Mia stava passeggiando tranquillamente per strada, quando all’improvviso un ragazzo le si è fatto incontro. Di per sé non si trattava di una situazione inusuale, dal momento che lei è oramai una star internazionale conosciuta ai quattro angoli del globo, soprattutto dopo lo scandalo del 2015 relativo alle sue performances con addosso l’hijab (cosa che provocò non poco scalpore in Libano, terra natia della giovane, al punto che da parte del mondo musulmano fioccarono copiose le minacce di morte).

Fatto sta che il ragazzo, anziché provare a fermarla per chiedere il permesso di fare un selfie con lei, le si è praticamente fiondato addosso per scattare in selfie insieme a tradimento. Ora, possiamo capire che vista la situazione a questo fan proveniente dal Texas possa essere capitato di avere spento il cervello, ma un minimo di tatto sarebbe sempre opportuno mantenerlo. Anche perché Mia, al contrario di quanto si possa pensare, nella sua vita privata non dà certo confidenza a chiunque (anzi, è sposata e fedele – al di fuori del set – da quando aveva 18 anni!).

Così l’attrice, inviperita per quel comportamento irrispettoso, si è immediatamente voltata verso il fan molesto e l’ha affrontato sferrandogli un pugno in pieno viso. Si è trattato di un atto istintivo che a dir la verità non ha lasciato molti strascichi, sebbene il giovane si sia lamentato sui social di essere stato brutalmente aggredito e ferito dalla ragazza (anche se il livido si vede a malapena). Ad ogni modo, la maggior parte degli utenti ha finito col dare pienamente ragione a lei, condannando invece il fan per il suo comportamento: il fatto che lei faccia quel tipo di mestiere non significa certo che chiunque possa permettersi di prendersi ogni genere di libertà nei suoi confronti. E questo fan statunitense ha imparato la lezione nel modo più duro (e in questo caso, purtroppo per lui, nessun doppio senso).